in ,

Dai Beatles ai Coldplay, otto box imperdibili

I cofanetti musicali non passeranno mai di moda: tutte le ultime uscite, dall’edizione speciale del “White Album” dei Beatles al box dei Coldplay con le immagini dell’ultimo tour mondiale (ma primo in classifica è sempre Vasco Rossi con il cofanetto del suo primo disco)

Mai come quest’anno abbiamo visto letteralmente resuscitare vecchi dischi (riportati a nuova vita grazie ad edizioni particolari) per celebrare anniversari o ricordare grandi artisti scomparsi. D’altronde, urge sempre un cofanetto. Ma se non sapete dove andare a parare in questa selva proviamo noi a darvi una mano. Per iniziare ed andare a colpo sicuro il primo cofanetto imperdibile è The Beatles: The White Album. L’occasione è il cinquantesimo anniversario dell’uscita. Di questo lavoro, entrato nella storia del pop, nel 2018 sono uscire versioni per più fasce di prezzi e con contenuti e supporti diversi. In ogni caso, se siete amanti della band di Liverpool, non ve lo potete perdere per nessun motivo.

Per i quarant’anni di Outlandos d’Amour, primo disco dei Police, è stato confezionato un prezioso box intitolato The Police Every Move You Make: The Studio Recordings. Il cofanetto contiene sei vinili con la discografia in studio completa: tutti i cinque album in studio della band di Sting, oltre a un sesto disco composto da dodici tracce con esclusive registrazioni e b-sides mai pubblicate prima. Compreso nel prezzo anche un esclusivo libro fotografico di ventiquattro pagine con immagini inedite tratte dagli archivi personali.

Anche i Coldplay non si (e ci) fanno mai mancare nulla. Dopo il film A Head Full Of Dreams, uscito qualche settimana fa, potevano i poliedrici quattro lasciarci orfani di un package speciale per l’occasione? E infatti il prossimo weekend uscirà The Butterfly Package, un cofanetto composto da disco, DVD, vinile e download delle ultime date del A Head Full Of Dreams Tour, andate in scena nel novembre 2017 a San Paolo e Buenos Aires.

I fan del compianto Chris Cornell invece, potranno celebrare l’eredità dell’iconico cantautore con la raccolta omonima, uscita anche in versione box deluxe con quattro dischi che racchiudono sessantaquattro tracce (undici delle quali inedite). Il tutto è stato curato dalla moglie di Cornell, Vicky. In occasione dell’uscita di Chris Cornell è stato reso disponibile l’inedito When Bad Does Good, brano prodotto, registrato e mixato dall’artista e trovato nel suo archivio di registrazioni personali.

Anche i leggendari Def Leppard si sono fatti tentare dalla boxmania ed hanno pubblicato The Story So Far: The Best Of L’album contiene i maggiori successi e i brani rimasterizzati più significativi della loro lunga carriera. Il cofanetto, che ricorda il nome del best of pubblicato da Rod Stewart nel 2001, include anche l’inedita cover di Personal Jesus dei Depeche Mode, ma anche Rock On remixata. Insomma, roba da veri cultori del rock.

Arriva invece per festeggiare i primi quarant’anni di Vasco Rossi una nuova versione del suo primo disco, Ma cosa vuoi che sia una canzone. I festeggiamenti sono iniziati pochi giorni fa con la monografica di Sky Arte e si concluderanno il 7 dicembre con l’uscita del box che comprende il vinile dell’album, un 45 giri con due singoli (E poi mi parli di una vita insieme e La nostra relazione), il disco in versione vinyl replica, la musicassetta, un libro di centododici pagine con contenuti esclusivi e la matita personalizzata che compare sulla cover dell’album.

Vasco Rossi

Siete amanti dei musical? Allora c’è qualcosa anche per voi. Andrew Lloyd Webber ha pubblicato Unmasked: The Platinum Collection. Questo curatissimo box contiene ben cinque vinili sui quali potete trovare indimenticabili canzoni tratte da Cats, Evita, Jesus Christ Superstar, Il Fantasma Dell’Opera e School of Rock, cantate da artisti come Beyoncé, Madonna, Lana Del Rey, Barbra Streisand, Gregory Porter, Nicole Scherzinger e Sarah Brightman. In pratica, una gita a Broadway senza alzarsi dal proprio divano.

Limitatissimo e super costoso invece il cofanetto – o meglio l’opera d’arte – prodotto da Francesco De Gregori e Mimmo Palladino in occasione della reincisione del brano Anema e core. Un vinile autografato dal Principe e confezionato in una serigrafia prodotta dall’artista napoletano di cui ne esistono solo mille pezzi.