in ,

Noel Gallagher: «Bradley Cooper mi ha rubato una mossa»

In una recente intervista l’ex Oasis ha rivelato di aver aiutato Bradley Cooper a calarsi nella parte di Jackson Maine, il protagonista di “A Star is Born”

Noel Gallagher in una recente intervista per Q Magazine ha rivelato di aver aiutato Bradley Cooper a calarsi nella parte di Jackson Maine, il protagonista di A Star is Born, il film che vede nel cast anche la regina del pop Lady Gaga. L’attore americano interpreta una star della musica rock che si esibisce tutte le sere in città diverse per platee di fan urlanti (una delle scene è stata girata durante l’ultima edizione del Glastonbury Festival).

Insomma, la storia del protagonista prevedeva un animo maledetto tipico di chi quei palchi li ha calcati per davvero e per anni, ha conosciuto alti e bassi, fasi glitterate del successo e dark side spaventosi. «Bradley mi continuava a dire: “Voglio farlo bene”. La cosa più difficile del mondo è fingere di essere una rockstar», ha rivelato l’ex Oasis. Il risultato secondo il cantante è stato eccellente: «Per qualcuno che non suona e non canta non è facile recitare una parte del genere, ma lui lo ha fatto benissimo». Nel personaggio di Jackson Maine, Noel ci ha ritrovato una mossa da lui brevettata: quando cammina attraverso il palcoscenico e piega entrambe le braccia per applaudire. «Ho pensato: ma questa è la mia mossa, l’ho brevettata io».