in ,

Franco126 riparte senza Carl Brave (e senza autotune)

L’artista romano ha pubblicato “Frigobar”, una ballad malinconica che anticipa il nuovo disco in uscita nei primi mesi del 2019

Franco126, foto di Beatrice Chima

Si intitola Frigobar ed è uscito allo scoccare della mezzanotte di oggi: il nuovo singolo di Franco126 è una ballad malinconica che fin dal primo ascolto ti entra dritta nella testa (“La pioggia bussa contro il finestrino/E noi a discutere di niente fino a far mattino/Ricordi? Appannavamo i vetri con il respiro/Te ne vai di già?”, canta Franco126 nel ritornello).

Questa volta alla sua destra non c’è Carl Brave (il produttore e cantante con cui ha scalato le classifiche lo scorso anno) e non c’è ad accompagnarlo neanche l’autotune, il tratto caratterizzante di tutte le hit racchiuse all’interno di Polaroid. Frigobar, che potete ascoltare qui sotto, anticipa il primo disco solista dell’artista romano che uscirà nei primi mesi del 2019: «Sarà un disco suonato e non avrà quel tiro trap che invece ha Polaroid. Il sound ovviamente sarà diverso visto che Carlo non sarà il produttore».

Un progetto solista – ci ha anticipato Franco126 durante una recente intervista – che non comprometterà il duo, anzi hanno già in programma un secondo disco che però «non uscirà prima del prossimo anno». «L’idea ovviamente è di continuare insieme. Abbiamo due anime che sono complementari e questo ha molto funzionato ma ora c’è un attimo il bisogno di esprimerci come solisti».